5

I viaggi di doctor harley – I grandi passi Svizzeri

GRANDI PASSI SVIZZERI    

Per un week lungo, oppure una breve vacanza, vi consiglio il cuore della Svizzera, dove, a cavallo fra Grigioni, Uri ed Oberland Bernese, si trovano i più noti itinerari motociclistici ed alcuni fra i passi più elevati della Confederazione.

Questo reportage, pur non potendoli descrivere tutti, illustra un percorso piuttosto lungo, almeno tre giorni di viaggio che però si può scegliere di percorrere solo in parte. Il primo tratto è dedicato all’Engadina e si articola su tre passi: il Fuorn, il Fluela e, da percorrere alla fine del giro, l’Albula.

Si parte dal confine italo-austriaco di Taubers, in val Venosta, ed un paio di chilometri dopo il valico, esattamente a S.Maria, si lascia sulla sinistra il bivio che porta al passo Umbrail e di lì allo Stelvio per arrivare rapidamente, prima con morbide curve tra i campi ed i boschi e poi con pochi nervosi tornanti, al Passo Fuorn.

1

La discesa verso il fondo valle si snoda dapprima, molto dolcemente, nello scenario del Parco Nazionale Svizzero, ma dopo aver lasciato, sulla sinistra, l’ingresso della galleria che porta a Livigno, la strada si fa più impegnativa, per poi ridiventare dolce negli ultimi chilometri prima di Zernez.

2

Da qui si risale subito verso il Passo del Fluela, si ridiscende verso Davos, Tiefencastel e Thusis, dove inizia il secondo tratto dell’itinerario, che collega le due principali direttrici sud-nord della Svizzera, il Gottardo ed il San Bernardino, in direzione est-ovest, da Thusis ad Andermatt, attraverso l’Oberalppass.

3

E’ una via di comunicazione importante, perciò spesso molto trafficata, ma resta pur sempre un itinerario motociclistico piacevole: fino a Disentis la strada scorre via veloce, ma dopo il bivio che, sulla sinistra, porta al Passo di Lucomagno (Lukmanier) si fa più prettamente alpina.

4

Si attraversa Sedrun e nuovamente in scioltezza si arriva al passo, dove il benvenuto viene dato da … un faro!! Subito dopo il passo, la stazione ferroviaria del Glacier Express, adagiata sulle rive del lago Oberalpsee. La presenza dei tanti “trenini rossi”, puntuali e precisi per antonomasia, è una costante del paesaggio, che visto dall’alto invita quasi a tornare bambini: un piccolo omaggio fotografico è quindi d’obbligo.

5

Ad Andermatt inizia il terzo tratto del percorso, che consente di apprezzare tre passi di grande fascino: Susten, Grimsel e Furka.  Da Andermatt in pochi km si arriva a Wassen, dove subito ci si inerpica verso il passo Susten: la salita è già uno spettacolo, ma i panorami più belli li riserva la discesa verso Innertkirchen.

 

Le cime dei monti dell’Oberland risplendono ancora di più per i riflessi dei ghiacciai, e nitidi laghetti in quota aprono l’animo in modo abnorme, quasi come una sindrome stendhaliana.

7

Laghi anche nella salita al Passo Grimsel, ma di differente natura e dimensioni: sono laghi artificiali, contenuti da dighe possenti, ma comunque lo spettacolo è imponente.

8

La scarica di adrenalina motociclistica arriva però scendendo verso Gletsch e poi sulle pendici del Passo Furka: la strada si inerpica ripida su entrambi versanti, e tutto ciò che separa il motociclista dal dirupo sono dei semplici paracarri in pietra…

9

Discesi gli ultimi tornanti, si arriva in fondovalle e qui si può decidere se voltare a destra verso il Gottardo, oppure completare l’anello che in pochi minuti riporta ad Andermatt ed all’Oberalppass, da superare in senso inverso.

10

Da Thusis, per il rientro in Engadina si può optare per il Julierpass, che porta a St. Moritz, oppure per l’Albulapass, molto particolare con i suoi paesaggi quasi lunari.

11

Per concludere il giro, si risale il Fuorn, più veloce nella risalita verso l’Italia, si ritorna in Munstairtal (Val Monastero) e da lì in Val Venosta ed in Italia.

 

Per chi voglia approfondire:

Fuorn

http://doctorharley.blogspot.com/2014/05/viaggi-in-moto-fuorn-livigno-poschiavo.html

Fluela ed Albula

http://doctorharley.blogspot.com/2014/08/svizzera-in-moto-lengadina-ed-i-passi.html

Oberalpass

http://doctorharley.blogspot.it/2014/08/svizzera-in-moto-loberalpass.html

Susten, Grimsel, Furka

http://doctorharley.blogspot.it/2014/08/svizzera-in-moto-i-grandi-passi-susten.html

S. Gottardo

http://doctorharley.blogspot.com/2012/11/gotthardpass-2009.html

Julierpass

http://doctorharley.blogspot.com/2014/05/julierpass-ch-agosto-2009.html

Lascia un commento

  • (will not be published)